Parete - Breve storia sulla paura della vita - Blog di storie.
Bazar de deseos que aún no han sido anhelados por nadie.
Registrarse 0 Items

Io sono ancora la sua figura snella, Questa giacca con gomito patch che schivando i passanti rapidamente. Sempre di fretta, evitando gli sguardi di attraversamento degli sconosciuti. Un'ombra che corre tra la folla, impercettibile ad occhio nudo, con mille misteri silenziati.

Si ferma brevemente nella finestra di un caffè, Notando le conversazioni confortevoli. Sembra caldi cambiamenti, che abbassare la guardia, aprire e consentire l'ingresso di mondi interiori. Lì cominciano le costruzioni della complessa vita e sogni soddisfatti. Se solo avete il coraggio di varcare la porta, attraversare la barriera che lei stessa è stata imposta basata su paure irrazionali...

Ho sempre creduto che le persone sono spesso paura della vita stessa per non essere in grado di capirlo, o interpretarlo piuttosto. E vedo l'ora così tanto da scoprire, imparare i loro segreti. Per essere in grado di spingere la sua presenza fragile con la mia, Mentre riflettiamo volti sorrisi timidi. Iniziare a vivere dove paura cede il passo all'esistenza completo.

Interrompere prima la parete trasparente, il freddo inizia ad affondare le loro ossa. Suo volto bianco si sveglia improvvisamente dalle peregrinazioni. Mostra Dodge al passaggio frontale e nuovamente accelerato.

È che alla fine travolto da un ripidi gradini da un portale sgangherato. E come spesso accade, una debole luce di speranza brillerà in una soffitta, dove gli occhi divergono e i giorni sono diluiti.